GIOCARE È UNA COSA SERIA


PIAZZE APERTE | Comune di Milano | promosso da Comitato Quartiere Isola e Repubblica del Design

progetto di: Ghigos ideas con Chiara Santandrea, Massimiliano Cason Villa, Osama Zeima, Guendalina Galli, Luca Vallini, Alessia Tacconi, Anna Yachaya, Michela Pollini

realizzazione: IDEAS Bit Factory

Giocare è una cosa seria è un progetto presentato all’interno del programma Piazze Aperte del Comune di Milano che rientra nel “Piano Periferie” e utilizza l’approccio dell’urbanismo tattico per riportare lo spazio pubblico al centro della vita dei quartieri e dei suoi abitanti.

Il viale che collega i giardini di via Cusio e il parchetto intitolato a Bruno Munari si colora con un pattern ideato dallo stesso designer, dando vita ad una serie di interventi incentrati sul valore del gioco come strumento didattico e di aggregazione. L’asfalto si trasforma in un libro illustrato, i lampioni in delle isole da gioco ed il cielo, in una filastrocca; un fitto programma di workshop accompagna questo intervento e permette ai bambini di diventare parte integrante del racconto.